Careers

Graduates will be trained to work in companies operating on international markets, import/export and fair trade, in multinational corporations, NGOs working in cooperation and development, European and supranational organizations and national and regional institutions operating internationally.

Profilo professionale e sbocchi occupazionali
International Manager delle imprese, istituzioni pubbliche e terzo settore
funzione in un contesto di lavoro:
Il laureato IBD è in grado di svolgere all'interno delle imprese o di Istituzioni Pubbliche tutte le funzioni relative al proprio campo disciplinare, di carattere internazionale.
All'interno delle imprese ricopre mansioni che richiedono contatti con l'estero, conoscenza di paesi stranieri, andamento e conoscenza dei mercati internazionali.
Analogamente, all'interno delle Istituzioni Pubbliche, può svolgere funzioni che richiedono rapporti con Istituzioni di altri paesi e/o Istituzioni internazionali.
competenze associate alla funzione:
Il laureato magistrale in International Business and Development acquisisce conoscenze specialistiche sul funzionamento dell’economia mondiale, sul sistema degli scambi, sul funzionamento dei mercati finanziari, sulle problematiche delle imprese multinazionali, sui rapporti fra Paesi avanzati e Paesi in via di sviluppo.
Ciò acuirà la sua capacità di comprensione delle interconnessioni fra le diverse parti dell’economia mondiale e di previsione degli andamenti dell’economia reale e finanziaria.
In particolare:
- acquisisce una conoscenza approfondita del funzionamento dei mercati internazionali, dell’attività e della gestione di imprese multinazionali o operanti in mercati internazionali;
- acquisisce capacità progettuali per operare nel campo della cooperazione internazionale;
- acquisisce conoscenze specialistiche degli strumenti impiegati nell’intermediazione finanziaria, nelle transazioni internazionali, nella finanza per lo sviluppo e nel microcredito;
Il laureato magistrale in International Business and Development acquisisce conoscenze specialistiche sul funzionamento dell’economia mondiale, sul sistema degli scambi, sul funzionamento dei mercati finanziari, sulle problematiche delle imprese multinazionali, sui rapporti fra Paesi avanzati e Paesi in via di sviluppo.
Ciò acuirà la sua capacità di comprensione delle interconnessioni fra le diverse parti dell’economia mondiale e di previsione degli andamenti dell’economia reale e finanziaria.
In particolare:
- acquisisce una conoscenza approfondita del funzionamento dei mercati internazionali, dell’attività e della gestione di imprese multinazionali o operanti in mercati internazionali;
- acquisisce capacità progettuali per operare nel campo della cooperazione internazionale;
- acquisisce conoscenze specialistiche degli strumenti impiegati nell’intermediazione finanziaria, nelle transazioni internazionali, nella finanza per lo sviluppo e nel microcredito;
- sviluppa competenze mirate all’applicazione delle norme e delle politiche europee e sopranazionali, nonché una capacità di analisi critica delle relative implicazioni;
- sviluppa capacità di comprensione e di previsione della congiuntura economica internazionale e delle sue ripercussioni nazionali.
sbocchi professionali:
Il laureato magistrale in International Business and Development può ricoprire ruoli di responsabilità nell’ambito di imprese che operano sui mercati internazionali, di imprese multinazionali, di organizzazioni
non governative che operano nel campo della cooperazione allo sviluppo, di istituzioni e organizzazioni europee e sopranazionali, di istituzioni nazionali e regionali che lavorano in progetti nell’ambito delle politiche dell’Unione Europea.
Potrà anche svolgere attività di consulenza sulle tematiche dell’economia internazionale e dello sviluppo nonché nella gestione di imprese e organizzazioni non governative in un ottica globale.