Organi del corso e qualità della didattica

Presidente del Corso
Paolo FABBRI

 

Consiglio del Corso di Studio
Il Consiglio di Corso di Studio è costituito dai professori ufficiali degli insegnamenti afferenti al corso e dai ricercatori che svolgono attività didattica di supporto per un insegnamento afferente al Corso, nonché da una rappresentanza degli studenti pari al 20% degli altri componenti.
I compiti del Consiglio di Corso di Studio sono disciplinati dal Regolamento Didattico di Ateneo.

 

Referente per l’Assicurazione della Qualità del Corso di studio (RAQ)
Guglielmo WOLLEB

 

Gruppo di riesame
Paolo FABBRI (Presidente del Corso), Guglielmo WOLLEB (RAQ), Lucia POLETTI, Pietro BARBIERI (studente), Eleonora GHIRARDINI (studentessa), Giuseppina TROIANO (MQD).

 

Manager per la qualità della Didattica del Corso di studio (MQD)
Giuseppina TROIANO 

 

Delegato per l’orientamento in ingresso
Silvia BELLINI

 

Delegato per l’orientamento in uscita
Franco MOSCONI 

 

Delegato per i tirocini formativi
Paolo FABBRI

 

Referenti per gli scambi internazionali
Maria Cecilia MANCINI, Alessandro ARRIGHETTI, Andrea CILLONI, Paolo FABBRI, Gino FAVERO, Fabio LANDINI, Nadia MONACELLI, Gian Luca PODESTA’, Lucia POLETTIGuglielmo WOLLEB, Cristina ZILIANI.

 

Referente pari opportunità e fasce deboli
Nadia MONACELLI

 

Comitato di Indirizzo

  • Dott. Renato Gaeta, Manager Volontari per la Formazione
  • Dott. Marco Gobbi, Gruppo Italiano Vini
  • Dott.ssa Matilde Marchesini, Associazione Mani
  • Dott.ssa Nadia Nofroni, Electrolux Professional
  • Dott.ssa Paola Salvini, medico, esperta di cooperazione internazionale
  • Dott. Rossano Sulati, Sidel

e i Docenti:

  • Mario Menegatti - Direttore del Dipartimento
  • Paolo Fabbri - Presidente del Corso di Laurea Magistrale IBD
  • Lucia Poletti - Vice Presidente del Corso di Laurea Magistrale IBD

Il Comitato si riunisce per:
(i) svolgere una funzione di confronto e consulenza, aiutando il corpo docente a progettare attività formative e percorsi didattici che tengano conto della formazione delle competenze richieste dal mercato del lavoro;
(ii) favorire il collegamento tra università e aziende per meglio comprendere le aspettative dei giovani e facilitarne l'inserimento nel mondo del lavoro;
(iii) stimolare lo sviluppo di collaborazioni riguardanti le attività di tirocinio, l'orientamento e il sostegno dei laureati per il loro ingresso nell'attività lavorativa.

Scheda Unica Annuale del Corso di Studi

La Scheda Unica Annuale (SUA) è uno strumento gestionale funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla ri-progettazione del Corso di Studi. 

Le Schede Uniche Annuali del Corso di Studi sono visionabili dal sito ministeriale UNIVERSITALY.